Guide

Come consumare meno dati quando si ascolta musica in streaming sulle applicazioni per Android

Come consumare meno dati quando si ascolta musica in streaming sulle applicazioni per Android – Chi ha un piano dati limitato per poter accedere ad internet e conseguentemente anche per poter ascoltare la musica in streaming, per limitare il consumo può seguire le istruzioni che trova di seguito in questa guida per limitare al minimo l’utilizzo di dati. Purtroppo non tutti possono avere una quantità illimitata di dati da consumare per la navigazione e non sempre si può avere il Wi-Fi nelle vicinanze, in particolar modo quando si sta fuori casa e viene impossibile portarsi il router appresso. Chi ascolta molta musica in streaming, potrebbe quindi avere il problema di un consumo di dati eccessivo, ma che può essere ridotto impostando per bene le impostazioni delle applicazioni. In particolare vedremo come risparmiare dati per le app Spotify, Google Play Music, Amazon Music, YouTube Music, Deezer

Link Sponsorizzati

Come consumare meno dati quando si ascolta musica in streaming sulle applicazioni per Android: Spotify
Chi ha un account Spotify del tipo Premium, ha la possibilità di poter salvare la propria play list per ascoltarla offline. Chi però vuole usare l’app solo in streaming, collegata a una connessione internet per ascoltare i brani, può comunque regolare il bitrate durante lo streaming musicale per ridurre l’utilizzo dei dati. Per poter ridurre l’utilizzo di dati con Spotify, procedi come segue:
  • Premi sull’icona delle Impostazioni
  • Vai quindi sulla voce Qualità musica
  • Seleziona Basso dalla sezione Streaming. Adesso la musica verrà riprodotta a una velocità in bit di circa 24 kbit / s, rispetto alla Normale a 96 kbit / s e Alta a 160 kbit / s

Se poi non vuoi proprio che lo streaming funzioni tramite connessione dati, puoi sempre disattivare la funzione Download tramite cellulare per fare in modo che il tuo telefono scarichi musica solo quando è connesso alla rete Wi-Fi

Come consumare meno dati quando si ascolta musica in streaming sulle applicazioni per Android: Google Play Music

Anche con Google Play Music è possibile limitare al minimo il consumo dei dati in streaming. Molto semplicemente, basta fare come segue:

  • Apri Google Play Music e premi sul pulsante Home
  • Quindi premi sull’icona menu che si trova nell’angolo in alto a sinistra e accedi alle Impostazioni
  • Scorri fino alla sezione Streaming e download
  • Apri l’opzione Qualità streaming reti mobili e seleziona Bassa

Dalla sezione Streaming e download, puoi anche attivare la funzione Cache durante la riproduzione, il che significa che lo smartphone salverà un brano per un breve periodo dopo averlo riprodotto. In questo modo non verrà utilizzato alcun dato per riprodurre quella canzone più volte.

Se invece non desideri affatto utilizzare la musica in streaming con i dati mobili, attiva l’opzione per lo streaming solo tramite Wi-Fi. Dovresti anche abilitare l’opzione per il Download solo su Wi-Fi

Come consumare meno dati quando si ascolta musica in streaming sulle applicazioni per Android: Amazon Music

Amazon Music utilizza i dati per lo streaming, ma non dice quale sia il bitrate specifico, quindi è difficile dire quanto ne utilizza. Tuttavia, puoi comunque scegliere un’opzione Risparmio dati per ridurre l’utilizzo dei dati di Amazon Music. Farlo è molto semplice:

  • Tocca i tre punti (  ) che puoi visualizzare nell’angolo in alto a destra per aprire il menu 
  • Vai su Impostazioni > Qualità audio in streaming 
  • Dalla sezione Dati mobili, devi selezionare la voce Risparmio dati. Così facendo potrai ridurre l’utilizzo dei dati durante lo streaming dei brani musicali

Se non desideri scaricare la musica con i dati del telefono, torna indietro alle Impostazioni e premi su Download qualità audio. Quindi attiva l’opzione per scaricare solo su Wi-Fi

Come consumare meno dati quando si ascolta musica in streaming sulle applicazioni per Android: YouTube Music

YouTube Music da modo all’utente di poter ascoltare la musica in streaming e guardare i video musicali contemporaneamente, inoltre attivando un abbonamento premium, è possibile scaricare la musica offline e ascoltare la musica mentre il dispositivo è bloccato. YouTube Music consente di modificare la qualità dello streaming solo con un abbonamento premium. Di seguito trovi i passaggi per poter procedere:

  • Premi sul pulsante Home 
  • Quindi tocca l’icona Profilo nell’angolo in alto a destra
  • Vai su Impostazioni > Riproduzione e restrizioni
  • Cambia la qualità audio dei dati mobili su Bassa
  • Puoi anche scegliere di interrompere il caricamento dei video musicali, il che potrebbe ridurre notevolmente l’utilizzo dei dati, attivando l’ opzione Non riprodurre video musicali 

Potrebbe essere necessario modificare anche le impostazioni che trovi nell’app YouTube se ti ritrovi a utilizzare quella invece dell’app YouTube Music. Tocca l’immagine del tuo profilo per aprire il menu, quindi vai su  Impostazioni e assicurati che l’opzione Riproduci solo su Wi-Fi  sia attiva

Come consumare meno dati quando si ascolta musica in streaming sulle applicazioni per Android: Deezer

Abbonarsi a Deezer Premium ti darà modo di poter regolare e cambiare la qualità streaming oltre che di poter sbloccare l’audio di alta qualità, ma anche senza accedere alla modalità Premium, Deezer da modo all’utente di poter ridurre l’utilizzo dei dati in streaming a una qualità inferiore e quindi ciò significa un consumo minore di dati. Per fare ciò:

  • Apri l’app Deezer e vai alla scheda Preferiti
  • Premi sull’icona delle Impostazioni che trovi nell’angolo in alto a destra
  • Vai quindi su Impostazioni audio
  • Sotto la voce Qualità audio, tocca su Personalizzata per creare impostazioni personalizzate
  • Adesso puoi cambiare sia lo streaming su rete mobile e sia il download su rete mobile su Basic, così da trasmettere la musica a 64 kbit / s

Tornando sulle Impostazioni, dovresti anche disabilitare l’opzione Scarica su rete mobile per usare la sola rete Wi-Fi

Come consumare meno dati quando si ascolta musica in streaming sulle applicazioni per Android: altri modi per ridurre l’utilizzo dei dati mobili

Con i metodi visti sopra potrai ridurre i consumi dei dati mobili con lo streaming dei brani musicali, ma potrebbero anche essere anche altre le ragioni per cui noti un consumo eccessivo di dati e vorresti che questo consumo diminuisse. Se vuoi ridurre ulteriormente il consumo dei dati mobili sul tuo dispositivo Android, ti consiglio di leggere anche la guida su come risparmiare traffico dati su Android.

Link Sponsorizzati