Guide

Cosa succede se si segnala qualcuno su Whatsapp

Oggi vedremo cosa succede se si segnala qualcuno su Whatsapp. Whatsapp per evitare che qualcuno ci dia fastidio ha messo a disposizione il blocco dei contatti, ma se viene fatta qualcosa di grave da parte loro, è possibile anche inviare una segnalazione. Se ad esempio un contatto, specie che non conosciamo, invia spam, contenuti offensivi, osceni, che incitano all’odio ecc., l’utente “vittima” può inviare una segnalazione a Whatsapp, oltre che bloccare il contatto per evitare la ricezione di altri contenuti non desiderati. Abbiamo già visto cosa succede se si procede nel bloccare un contatto su Whatsapp, ma ora vedremo invece cosa succede se si segnala qualcuno o anche un gruppo con più utenti che partecipano alla chat.

Link Sponsorizzati

La funzione di segnalazione su Whatsapp è stata introdotta circa 5 anni fa e serve per aiutare gli sviluppatori dell’app a identificare gli utenti che fanno uso della piattaforma per poter diffondere spam, contenuti dannosi come fake news, messaggi vocali falsi ecc.. Se ricevi costantemente messaggi di spam, dovresti segnalarli a Whatsapp con l’apposita funzione di cui dispone l’applicazione. Se poi noti che lo spam è presente anche in un gruppo, allora puoi segnalare anche il gruppo. Detto ciò vediamo cosa succede se si segnala qualcuno su Whatsapp.

Cosa succede se si segnala qualcuno su Whatsapp: come si segnala un contatto e cosa succede?

Segnalare un contatto su Whatsapp è molto semplice. Basta infatti:

  • Entrare nella schermata della chat del contatto che si intende segnalare
  • Premere sui tre punti in verticale che si trovano in alto a destra
  • Tocca la voce con scritto Altro
  • Premi ora su Segnala
  • Ti verrà richiesto se vuoi segnalare il contatto a Whatsapp, quindi potrai anche bloccarlo se lo desideri e in tal caso verrà svuotata anche la chat

Se hai deciso di segnalare una persona su Whatsapp, ti verranno proposte quindi due opzioni: Segnala oppure Segnala e blocca. Vediamo come funzionano entrambe queste opzioni e quali sono i suoi effetti.

Quando viene premuto il pulsante Segnala oppure Segnala e blocca, verrà inviato un report a Whatsapp e da loro partiranno le indagini su quel determinato contatto per comprendere se la segnalazione è realmente utile o meno. Molti si chiedono se un numero segnalato può continuare a inviare messaggi. La risposta è che dipende. Se viene solo segnalato, il contatto potrà continuare a inviare messaggi spam, file multimediali, fake news, note vocali ecc. senza alcuna limitazione, almeno fino a quando il team di Whatsapp non prenderà una decisione. Quando invece si decide di premere su Segnala e blocca, il contatto verrà segnalato e bloccato, quindi non potrai più ricevere nessun messaggio o file da parte dell’utente che ha ricevuto il blocco, inoltre spuntando l’apposita casella quando si vuole segnalare e bloccare si potranno eliminare anche i messaggi presenti nella chat. Qualunque opzione tu scelga, Whatsapp riceverà la segnalazione che hai inviato e aggiungerà il numero a una “Lista di monitoraggio” dove le attività della persona segnalata saranno attentamente monitorate. Inoltre, verrà condotta un’indagine sulle attività della persona sulla piattaforma e alla fine l’account potrebbe essere sospeso o bannato da WhatsApp se ritenuto necessario

Cosa succede se si segnala qualcuno su Whatsapp: quanto tempo occorre a Whatsapp per bannare un contatto segnalato?

Quando un contatto su Whatsapp viene bannato, il numero di telefono della persona che viene bannata non potrà più usare l’app di messaggistica istantanea. Se quindi il team di Whatsapp dopo la segnalazione e dopo aver monitorato il contatto segnalato ha effettivamente notato che fa qualcosa che va contro le sue linee guide, come inviare spam ai contatti senza il loro permesso, potrà decidere di sospenderlo temporaneamente o impedire l’utilizzo della piattaforma di messaggistica in maniera permanente. Da parte di Whatsapp il ban può essere quindi di tipo temporaneo o permanente: temporaneo se si usano ad esempio app modificate di Whatsapp e che permettono di avere vantaggi su altri utenti, in tal caso infatti se viene fatta una segnalazione, da Whatsapp potrebbero decidere di sospendere temporaneamente l’account in attesa che si passi all’app ufficiale, diversamente se ciò non dovesse avvenire si passerà al ban permanente dell’account con relativo numero di telefono

Cosa succede se si segnala qualcuno su Whatsapp: un numero segnalato può chiamare e videochiamare lo stesso attraverso l’app?

Per quanto riguarda la ricezione di chiamate e videochiamate su Whatsapp, questo dipende da come è stato segnalato il contatto. Se è stato solo segnalato il contatto disturbatore con la voce Segnala, potrai ancora essere contattato da lui tramite la chiamata vocale su Whatsapp, mentre se invece hai premuto su Segnala e blocca, il contatto non potrà più interagire con te in quanto bloccato e non potrai ricevere alcuna chiamata da lui. Ogni volta che hai “segnalato e bloccato” qualcuno, questo se proverà a chiamarti sentirà squillare all’infinito ma tu non visualizzerai la chiamata e non riceverai alcuna notifica al riguardo

Cosa succede se si segnala qualcuno su Whatsapp: cosa succede ai messaggi di chat scambiati o ricevuti da un contatto segnalato?

Come già accennato in precedenza, se si segnala un contatto si può decidere se segnalarlo e basta o se segnalarlo e bloccarlo. Se si segnala il contatto le conversazioni delle chat scambiate con il contatto segnalato continueranno a essere visibili, se invece si decide di segnalare e bloccare il contatto, tutti i messaggi di chat di quel contatto verranno eliminati

Cosa succede se si segnala qualcuno su Whatsapp: segnalare un gruppo

Whatsapp oltre a dare la possibilità di segnalare un singolo contatto, da modo anche di segnalare un gruppo. Se quindi ogni tanto ti ritrovi in qualche gruppo dove ti propongono qualcosa da compare, notizie bizzarre, contenuti offensivi ecc., potrai procedere con la segnalazione. Anche in questo caso, l’app da modo all’utente di poter segnalare due opzioni che in questo caso sono: Segnala” e “Segnala ed esci“. Quando selezioni “Segnala ed esci“, in contemporanea lascerai il gruppo e verrà inviata la segnalazione a Whatsapp. Ciò significa che non sarai più un partecipante / membro del gruppo, di conseguenza, anche il gruppo e i messaggi in esso contenuti verranno eliminati dal telefono. Se invece deciderai di scegliere l’opzione “Segnala“, il gruppo verrà segnalato a Whatsapp, ma non ne uscirai, rimanendo quindi un membro attivo. Cosa succede poi al gruppo una volta segnalato? Come per la segnalazione di un utente, anche segnalando un gruppo, Whatsapp inizierà a monitorare il gruppo e vedere come succede tenendolo sotto sorveglianza. Whatsapp potrebbe non intraprendere immediatamente alcuna azione contro il gruppo e questo potrebbe continuare a esistere e rimanere attivo anche dopo averlo segnalato, ma se ci sono tante segnalazioni da tanti utenti e vengono riscontate delle violazioni delle linee guida, magari per motivi di spam e diffusione di notizie disinformative, molto probabilmente Whatsapp dopo il periodo di monitoraggio procederà alla disattivazione del gruppo

Cosa succede se si segnala qualcuno su Whatsapp: cosa succede ai membri di un gruppo segnalato?

Ai membri che fanno parte di un gruppo segnalato e magari bannato non succede nulla, infatti non riceveranno alcun ban o sospensione dell’account individuale. Ovviamente però non potranno più accedere e conseguentemente inviare e ricevere messaggi in un gruppo che è stato segnalato e chiuso in maniera definitiva.

Se qualcuno, specie un contatto che non conosci ti inizia a inviare messaggi di spam, provocatori, fake news ecc., puoi segnalarlo a Whatsapp e se continua puoi anche bloccarlo per evitare ogni contatto con lui. Stessa cosa puoi fare se ti ritrovi dentro un gruppo su cui non vuoi partecipare e noti messaggi di spam continui che ti creano disturbo. Una volta ricevuta la segnalazione, il team di Whatsapp potrà monitorare il contatto e il gruppo segnalati ed eventualmente procedere con una sospensione temporanea dell’account o nei casi più gravi a un ban permanente.

Link Sponsorizzati