Guide

Come scansionare i Tag NFC senza sbloccare il tuo dispositivo Android [GUIDA]

Come scansionare i Tag NFC senza sbloccare il tuo dispositivo Android – La sigla NFC sta per Near Field Communication o Comunicazione di prossimità ed è una tecnologia che fornisce connettività wireless (senza fili) bidirezionale a breve distanza e che permette di poter avere accesso in questo modo a diverse informazioni. Ad esempio, oggigiorno in molti paesi del mondo si potrebbero trovare degli annunci pubblicitari alla fermata dell’autobus o persino dei biglietti da visita dotati di Tag NFC. Per sapere cosa è contenuto in questi Tag NFC, tutto quello che devi fare è effettuare la loro scansione usando un dispositivo Android compatibile, come uno smartphone che fa uso della tecnologia NFC e in questo modo sarai in grado di ottenere delle informazioni complete su ciò che contiene il Tag NFC. In molti paesi del mondo è persino possibile effettuare un pagamento utilizzando questa tecnologia.

Link Sponsorizzati

Si può effettuare la scansione del Tag NFC a distanze molto brevi, al massimo di circa 10 cm con velocità superiori a quelle dei soliti QR Code o codici a barre. Per poter scansionare questi Tag NFC, l’utente deve solo sbloccare il proprio dispositivo compatibile con la tecnologia NFC, avvicinarlo e far partire la scansione. Molti utenti vorrebbero però scansionare i Tag NFC senza sbloccare il proprio dispositivo Android e se tu sei tra di loro, devi sapere che esiste un pratico modulo per Magisk Manager chiamato NFC Screen Off, che può permettere a chi lo installa sul telefono di poter svolgere proprio questo compito in maniera molto facile. Una volta installato il modulo, non sarà più necessario sbloccare il dispositivo per scansionare i Tag NFC, ma basterà posizionare il dispositivo, ancora bloccato, accanto a un Tag NFC e il gioco è fatto, senza più perdere tempo con lo sblocco e blocco del telefono.

Prima però di elencare i passaggi per poter usare questo modulo che permette di scansionare i Tag NFC senza sbloccare il tuo dispositivo Android, ci sono alcune cose importanti che vale la pena sapere:

  • Per poter eseguire la scansione dei Tag NFC senza sbloccare il dispositivo, è necessario che il dispositivo Android abbia i permessi di Root attivi e conseguentemente anche il Bootloader deve essere sbloccato. Devi avere installata anche una custom recovery come la TWRP
  • Devi avere installato Magisk Manager sul tuo dispositivo
  • Con questo modulo verrà modificato direttamente il file NfcNci.apk di sistema. A causa di ciò il dispositivo potrebbe non essere più in grado di superare la verifica SafetyNet di Google e conseguentemente, non si potranno più usare i pagamenti NFC. Bene, potresti considerare questa limitazione come una benedizione sotto mentite spoglie. Questo perché effettuare pagamenti contactless in dispositivi che permettono il pagamento senza sbloccare il telefono e quindi anche quando hai il dispositivo in tasca o in borsa, non è mai una buona idea dal punto di vista della sicurezza. Se per te i pagamenti via NFC sono importanti, nonostante il pericolo di un pagamento effettuato con lo schermo spento (e magari senza che te ne accorgi), puoi ingannare il sistema operativo Android facendogli credere che Magisk Manager non sia presente sul telefono installando un modulo chiamato Magisk Hide. in questo modo si potranno evitare i problemi dovuti a SafetyNet di Google. Per saperne di più leggi la guida su come nascondere il Root su Android usando Magisk
  • In genere l’installazione di un qualsiasi modulo per Magisk, se il dispositivo è compatibile non porta a conseguenze negative, ma bisogna anche dire che installare questo modulo (come un qualsiasi altro modulo per Magisk Manager) per scansionare i Tag NFC con lo schermo spento, nei casi più estremi potrebbe portare a un danneggiamento del sistema operativo del dispositivo o dare origine a dei bootloops. In tal caso, lo staff di Megapk non sarà ritenuto responsabile, quindi procedi a tuo rischio e pericolo e prima di installare il modulo esegui un nandroid backup così almeno vai sul sicuro perchè avrai una copia di sicurezza sul telefono nel caso qualcosa dovesse andare storto. Tuttavia, nel caso di un bootloop, di solito è facilmente risolvibile disinstallando il modulo tramite la TWRP Recovery (se dovesse succedere, ti consiglio di leggere anche la guida su come risolvere i Bootloop causati da Magisk dopo avere installato un modulo)

Detto questo e messo in guardia l’utente, anche sugli scenari più catastrofici che potrebbero capitare se qualcosa dovesse andare storto installando il modulo per Magisk Manager, cosa che comunque è valida per ogni qualsiasi modulo che si installa, ecco come scansionare i Tag NFC senza sbloccare il tuo dispositivo Android:

  • Apri l’ app Magisk Manager e tocca l’icona che trovi in alto a sinistra che permette di accedere al menu
  • Vai adesso nella sezione Download
  • Attraverso la barra di ricerca visibile nella schermata, digita il nome del modulo NFC Screen Off. Questo modulo ti darà modo di poter scansionare i Tag NFC senza sbloccare il tuo dispositivo Android
  • Tocca quindi l’icona Download accanto ad essa e successivamente premi su Installa
  • Attendi che il modulo venga installato sullo smartphone, cosa che in genere avviene entro pochi secondi e al termine, riavvia il dispositivo premendo sulla voce Riavvia che trovi situata in basso a destra dello schermo
  • Al riavvio del telefono, sarai in grado di poter scansionare i Tag NFC senza sbloccare il tuo dispositivo Android

Questo è tutto per questa guida e adesso potrai facilmente scansionare qualsiasi tag NFC senza più il bisogno di dover sbloccare ogni volta il tuo dispositivo Android, ma ti basterà avvicinare il device al Tag NFC per farglielo scansionare anche se lo schermo è spento. Tieni però presente che ogni volta che riavvii il dispositivo, dovresti attendere per almeno un periodo di tempo di 30 secondi prima di scansionare qualsiasi Tag NFC. Magisk Manager dispone anche di tantissimi altri moduli e se vuoi sapere quali sono i migliori ti consiglio di leggere anche questa guida.

Link Sponsorizzati